Carrello

Arboridia kakogawana (Hemiptera: Cicadellidae) fu descritto per la prima volta in Giappone e successivamente ritrovato in Corea e in Russia negli anni intorno al 2000. A. kakogawana è riportato come patogeno sulla vite anche in Crimea e nel nord della Cina.

Nel 2018 A. kakogawana è stato identificato per la prima volta in un vigneto della Romania del nord ove un grande numero di insetti sono stati catturati con trappole cromotropiche durante un monitoraggio sullo scafoideo  Una forte decolorazione della superficie fogliare superiore (dovuta all’alimentazione dell’adulto e della ninfa) è stata poi osservata in questo vigneto.

Considerata l’importanza della vite nelle regioni EPPO e il potenziale danno che può causare questo nuovo insetto, è stato aggiunto nell’EPPO Alert List.